Dal al

Caricamento Eventi

« Tutti Eventi

  • Questo evento è passato.

MATISSE E BONNARD. Viva la pittura!

6 ottobre 2006 @ 8:00 - 4 febbraio 2007 @ 17:00

Evento Navigation

“Viva la pittura!” Con questo motto emblematico e pieno di entusiasmo inizia la corrispondenza tra due grandi artisti, Henri Matisse e Pierre Bonnard, un carteggio specchio di un’amicizia durata quasi quaranta anni e interrotta soltanto dalla morte.

Dal 6 ottobre 2006 al 4 febbraio 2007 la mostra “Matisse e Bonnard.  Viva la pittura!” al Complesso del Vittoriano ha celebrato l’incontro tra i due maestri attraverso oltre 230 opere tra oli, sculture, acquarelli, gouaches, disegni e documenti.

 Hanno partecipato alla mostra con i loro capolavori importanti musei pubblici e prestigiose collezioni private di tutto il mondo. Ben 27 musei francesi hanno aderito all’evento e, tra essi, il Centre Pompidou ed il Musà©e des Arts Dà©coratifs di Parigi, il Musà©e Toulouse-Lautrec di Albi, il Musà©e des Beaux-Arts et d’Archà©ologie di Besanà§on, i Musà©es des Beaux-Arts di Bordeaux, di Brest, di Digione e di Nizza, il Musà©e Matisse di Cateau-Cambresis, il Musà©e Tavet Delacour di Pontoise, la Fondazione Maeght di Saint Paul de Vence, l’Annonciade Musà©e de Saint Tropez ed il Musà©e d’Art Moderne di Trois. Tra i paesi partecipanti spiccano la Russia (con quattro opere dallo Museo dell’Ermitage ed un capolavoro dal Museo Pushkin), gli Stati Uniti (con il Metropolitan Museum, il St. Louis Museum of Art, il Los Angeles County Museum of Art ed il Brooklin Museum of Art) il Canada (con il Montreal Museum of Fine Arts ed il Musà©e de Beaux Arts de Canada) e l’Australia (con la National Gallery of Australia, la National Gallery of Victoria e la New South Wales Art Gallery), oltre a Brasile, Finlandia Inghilterra, Irlanda, Italia, Norvegia, Ungheria, Città  del Vaticano ed altri.

La Mostra, che è nata sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana e con la collaborazione del Ministero per i Beni e le Attività  Culturali, si è avvalsa del patrocinio del Senato della Repubblica, Camera dei Deputati, Ambasciata di Francia in Italia, Istituto per la Storia del Risorgimento Italiano, ed è stata promossa dal Comune di Roma – Assessorato alle Politiche Culturali, Assessorato alle Politiche Educative e Scolastiche, Assessorato alla Comunicazione -, unitamente alla Provincia di Roma – Presidenza, Assessorato alle Politiche Culturali – e alla Regione Lazio – Presidenza, Assessorato Cultura, Spettacolo, Sport.

L’esposizione “Matisse e Bonnard” si è avvalsa di un prestigioso Comitato Scientifico composto da Guy Cogeval, Direttore del Montreal Museum of Fine Arts, Philippe Cros, Direttore della Fondazione Bemberg di Tolosa e commissario generale internazionale della mostra, Jack Flam, Distinguished Professor of Art History della City University of New York, Marie-Thà©rèse Pulvà©nis de Seligny, direttrice del Museo Matisse di Nizza, Claudio Strinati, Soprintendente per il Polo Museale Romano e commissario generale per l’Italia della mostra, Maria Teresa Benedetti, già  ordinaria all’Accademia di Belle Arti di Roma, e Claudia Zevi.  La rassegna è coordinata e organizzata da Alessandro Nicosia (Presidente di Comunicare Organizzando).

La mostra

Gli aspetti che legano Henri Matisse e Pierre Bonnard sono molteplici.  Nonostante la sua sconcertante precocità , l’influenza che ebbe su Toulouse-Lautrec ed il suo ruolo cruciale nel movimento Nabis, Bonnard è stato spesso considerato come l’ultimo impressionista. In realtà , egli trasforma l’indagine obbiettiva sul reale degli Impressionisti in uno sguardo volto verso una realtà  interiore.  Egli è solo di due anni più vecchio dell’amico e condivide con lui momenti fondamentali del suo percorso.  Per entrambi la prima mostra personale è alla Galleria Ambroise Vollard, sostituita, a partire dalla seconda metà  degli anni ’10, dalla Galleria Bernheim-Jeune; entrambi vivono la loro stagione matura nel Midi della Francia.  Sanno di essere due sopravvissuti, due uomini, per usare le parole di Rodin, “che hanno avuto la fortuna di perseguire con passione ciò che hanno amato”: l’Arte.

L’amore incondizionato per la pittura e lo stesso rovello nei confronti delle difficoltà  della creazione artistica costituiscono il loro legame più forte. Bonnard scrive a Matisse: “La pittura è qualche cosa a condizione di concedersi completamente.  Credo che ci capiamo bene su questo punto”; Matisse gli dirà  poi: “La verità  è che un pittore esiste con la tavolozza in mano e fa ciò che può”.

Entrambi sono fautori di un’arte che superi il dibattito delle Avanguardie e trovi il proprio scopo all’interno del dipinto, non come imitazione del reale, ma come trascrizione di una reazione personale ad esso.  Le famose frasi di Matisse “L’arte è una comoda poltrona” o di Bonnard “La pittura non è altro che il piacere di dipingere” vanno lette, dunque, come l’espressione di un ideale comune, per cui l’artista non deve sottomettersi alla natura e alle sue regole, ma esclusivamente a quelle del dipinto.

Anche se i loro esiti formali sono diversi colpisce l’intensità  di un incontro, lo scambio costante, il dialogo sempre alto, che arricchisce entrambi e che, sicuramente, colpirà  i visitatori della mostra.

  

Sponsor: Amministrazione autonoma dei monopoli di Stato – Gioco del Lotto, Ferrovie dello Stato, Banca di Roma

Collaboratori ufficiali: Gruppo Poste Italiane, Vodafone, GSE – Gestore  Servizi Elettrici, Istituto Luce, American Express carta di credito ufficiale

Collaboratori tecnici: Gruppo Maggiore, Dimensione Suono Due, Hotel Eden, The Duke Hotel, Hotel Splendide Royal, Progress Insurance Broker, Borghi International

Organizzazione e produzione: Comunicare Organizzando

Catalogo: Skira

 

Dettagli

Inizio:
6 ottobre 2006 @ 8:00
Fine:
4 febbraio 2007 @ 17:00
Categoria Evento:

Luogo

Complesso del Vittoriano
Via San Pietro in carcere, snc
Roma, Italia
+ Google Map:

ergobaby porte bebe pas cher pandora shop louis vuitton tas adidas Tubular pas cher Nike Pas Cher Adidas NMD台灣官方網 louis vuitton Canada Goose Tilbud Canada Goose Jackets Sale Canada Goose Pas Cher Femme wantnbajersey Cheap New Balance Sale goyard sac prix Official Canadiens Jerseys Louis Vuitton Femme Pas Cher kshatriyasuperlam.com Montreal Canadiens